Polifemo vive ad est

Compártelo:


Sinopsis

Torna il giornalismo di viaggio. In pieno XXI secolo, il pianeta è ormai interamente mappato, misurato, fotografato e spiegato per filo e per segno. Trovare Terra Incognita, assaporare qualcosa che assomigli ad una scoperta, è impresa impossibile? Non per un giornalista duro e puro, che segue la scia dei grandi maestri del giornalismo letterario, da Robert D. Kaplan a Evelyn Vaugh, passando per Dominique Lapierre e perfino per Sir Winston Churchill. “Polifemo vive ad Est” è un invito al viaggio, a far parte di una cronaca che guida per mano il lettore a conoscere gli angoli meno esplorati dei confini dell"Europa, alla ricerca di imperi e di frontiere apparentemente dimenticati, ma la cui eredità dimostra il contrario. In realtà, man mano che se seguono le tracce, si scoprono decisamente vibranti. Dotato solo di libri di storia e di un quaderno per gli appunti, Daniel Pinilla ci propone di riscoprire le origini e di intuire il futuro del Vicino Oriente, questa indefinita regione geografica dove si sono passati il testimone civiltà e barbarie. Le tracce di unni, mongoli, bizantini, ottomani e sovietici diventano riconoscibili in un racconto giornalistico al cento per cento, narrato al tempo presente, agile, educativo e divertente. Confini di guerra, paesi non riconosciuti dalla Comunità Internazionale, lingue parlate da poche centinaia di persone, piramidi, campi profughi, cimiteri di popolazioni scomparse, la stessa patria del grande Ulisse, campi di battaglia molto recenti... Chi, dopo aver letto questo libro, non sente l’impellente desiderio di partire alla scoperta del mondo è perché non ha sangue nelle vene.

Detalles del Libro


ISBN/13: 9788416179619

Num. Páginas: 502

Tamaño: 150 X 210 mm

Encuadernación: Tapa blanda con solapas

Año de publicación: 2016

Editorial: Editorial Samarcanda

Categoría: Literatura de viajes

Daniel Pinilla (Autor)

Daniel Pinilla Gómez (Siviglia, 1974) è un personaggio inclassificabile, nel miglior senso del termine. Diciamo più semplicemente versatile. Per vent’anni ha lavorato come giornalista sportivo nei momenti liberi che gli hanno lasciato i suoi innumerevoli viaggi. Con la pubblicazione di Polifemo vive ad Est, compie un salto verso un’arte maggiore e realizza allo stesso tempo un sogno di gioventù lungamente desiderato. Dalla penna agile, di rapida comprensione e vivace arguzia, se c’è un termine per definirlo, è senz’altro quello di reporter. Afferma di continuare ad essere nervoso quando intraprende un viaggio e che non bisogna mai perdere la voglia d’imparare e di rimanere a bocca aperta. Pinilla ha già in mente nuovi progetti letterari, ma il suo battesimo è quello che avete tra le mani.

Menciones en prensa y otros enlaces:

No existen menciones para este libro


EBOOKS: